Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Approvata la mozione del PATT a sostegno della Catalogna

02/12/2019

mozione del PATT a sostegno della Catalogna

Approvata all’unanimità dal Consiglio Provinciale la mozione a sostegno della Catalogna depositata dal PATT a fine ottobre, primo firmatario Ugo Rossi.

La mozione esprimeva innanzitutto solidarietà umana e politica al popolo catalano e alle sue istituzioni.

Nello specifico, senza pretendere d’inserirsi nelle complicate vicende che hanno determinato i gravi fatti di questi anni, si riteneva utile ed opportuno portare la nostra testimonianza di comunità autonoma, sottolineando, da un lato, le buone ragioni del regionalismo differenziato e ribadendo, dall’altro, la necessità e l’importanza di rivendicare le istanze autonomistiche all’interno delle procedure costituzionalmente stabilite.

Si invitava quindi la Giunta Provinciale ad esprimere formalmente alle istituzioni e al popolo catalano la solidarietà del Trentino e il sostegno in tutte le sedi, in particolare europee, per le giuste richieste di maggiore autonomia della Catalogna, e ad esprimere formalmente al governo spagnolo l’auspicio che si provveda con urgenza ad aprire un dialogo con le istituzioni catalane per definire e condividere un percorso che porti a maggiori spazi di autonomia per la Catalogna, nel quadro di un rapporto di leale e positiva collaborazione fra Stato spagnolo e la comunità autonoma della Catalogna.

Durante il dibattito in aula Rossi ha ribadito che l’Unione europea ha sbagliato a considerare la questione catalana come un fatto interno allo Stato spagnolo, essendo necessario affrontare questo tipo di problematiche attraverso il dialogo fra i vari livelli istituzionali e tramite lo studio e l’applicazione delle buone pratiche già sperimentate. Non a caso, infatti, la nostra Autonomia è modello di studio a livello internazionale.

La via giusta è quella dell’autonomia e non della contrapposizione, esattamente come avvenuto nella nostra Regione. La giusta aspirazione all’autonomia deve restare e svilupparsi nel solco di un dialogo costruttivo fra stato centrale e Catalogna. La nostra mozione impegna la giunta provinciale ad esprimere solidarietà al popolo catalano, ma esprime anche l’auspicio che si utilizzi la via del dialogo rivolgendosi direttamente al governo catalano e a quello statale spagnolo – sottolineano Rossi, Dallapiccola e Demagri – e non si ferma a una solidarietà di facciata come quella contenuta in mozioni di altri partiti, nazionali e nazionalisti.

array(1) {
  [0]=>
  array(3) {
    [0]=>
    array(4) {
      ["title"]=>
      string(27) "IL NOSTRO GRUPPO CONSILIARE"
      ["content"]=>
      string(0) ""
      ["btn_text"]=>
      string(0) ""
      ["page"]=>
      string(4) "3202"
    }
    [1]=>
    array(4) {
      ["title"]=>
      string(27) "LA NOSTRA PROPOSTA POLITICA"
      ["content"]=>
      string(0) ""
      ["btn_text"]=>
      string(0) ""
      ["page"]=>
      string(2) "95"
    }
    [2]=>
    array(4) {
      ["title"]=>
      string(23) "COME ISCRIVERSI AL PATT"
      ["content"]=>
      string(0) ""
      ["btn_text"]=>
      string(0) ""
      ["page"]=>
      string(4) "5335"
    }
  }
}