Privacy Policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Giuseppe Gottardi, classe 1951, vive a Rovereto in Borgo Santa Caterina.

Giuseppe Gottardi

Coniugato con due figli, è dottore medico chirurgo e lavora come medico di famiglia a Rovereto, dov’è consigliere circoscrizionale del PATT.

Appassionato di storia e bibliofilo, è medico volontario del soccorso Alpino; nel 2004 ha partecipato in qualità di medico alla spedizione del CAI per il 50° della conquista del K2.

E’ autore di diverse pubblicazioni: nel settore professionale ha pubblicato nel 1987 Anamnesis – colloquio medico-paziente in 5 lingue, ristampato nel ’94 (Mediserve). Nel ’99 esce Dottore mi fa male qui, frasario e dizionario per turisti in 5 lingue (L’airone).

Con Osiride pubblica nel 1996 il romanzo I mitocondri, “la più bella spy-story italiana” a cui segue per Res Edizioni “Mocca Cieca – una sporca storia a Milano per il Commissario Malavasi” nel 2002. Nel 2005 esce il Manuale per demòni di II classe e dal 2007 si è dedicato alla storia con Eroi o traditori – i soldati trentini nella I Guerra Mondiale, Le corti di giustizia e di assise di Trento e Rovereto e i loro pubblici processi 1850-1851, Il caso Florian Grossrubatscher e laRovereto della «belle époque».  

La sua pagina Facebook: La mia Terra: il Trentino