Privacy Policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Emanuela Rossini PATT: il Governo ha ritirato l’emendamento che blindava il Bilancio della Provincia di Trento e Bolzano

18/06/2019

“Un’occasione persa per salvaguardare la nostra autonomia finanziaria” è la dichiarazione della Deputata autonomista Emanuela Rossini dalla Commissione Bilancio, sul DL Crescita in arrivo in Aula questa settimana, dove è appena stata ritirata dal governo Lega-M5stelle la clausola di neutralità fiscale che avrebbe protetto la nostra finanza regionale. Quello che il nostro territorio chiede al governo è di poter prevedere un meccanismo a salvaguardia del nostro bilancio provinciale qualora manovre statali sui tributi erariali dovessero comportare effetti negativi su quelle entrate che ci spettano per statuto.

La nostra Autonomia senza una protezione finanziaria resta esposta al vento del paese, un paese che sta contrapponendo, al suo interno, due visioni contrastanti: da un lato, con il M5stelle, un centralismo rigido e di controllo; dall’altro, sul fronte Lega, un progetto di autonomie differenziate costruite solo sui finanziamenti, non sulle competenze amministrative. In questo clima la nostra Autonomia rischia di venir livellata sul piano finanziario, perdendo la sua vera forza contrattuale nel dialogo con l’entità statale, che sta nella sua storia governativa, nel suo modello amministrativo e di politiche territoriali, la sua flessibilità ed i risultati ottenuti per il paese.  Perdere questo profilo sarebbe un prezzo troppo alto per la nostra terra, non solo per ciò che si perde ma soprattutto per ciò che non si potrà fare.