Privacy Policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Vita a Montecitorio – 1a puntata

22/06/2018

Vita a Montecitorio

Vita a Montecitorio – 1a puntata” è il primo videoappuntamento con l’Onorevole Emanuela Rossini, che attraverso questa rubrica ci descriverà la sua attività parlamentare nelle aule romane. Un compito difficile quello di Emanuela e di tutto il Gruppo per le Autonomie, il cui impegno sarà quello di portare a Roma le istanze dei nostri territori e soprattutto difendere da spinte centraliste la nostra Autonomia; Autonomia che in questi anni è stata difesa e rafforzata nelle sue competenze e che sul solco di quanto fatto andrà ulteriormente potenziata.

Dopo più di cento giorni dalle votazioni del 4 marzo si sono finalmente insediate le commissioni parlamentari. Le commissioni parlamentari sono organi atti al funzionamento di Camera e Senato; in particolare sono un organo collegiale del parlamento, previsto dall’articolo 72 della Costituzione, al quale comunemente vengono assegnati per lo studio i disegni di legge prima che vengano discussi in Parlamento. Le commissioni permanenti sono 14 alla Camera e altrettante per il Senato.

Emanuela Rossini è stata nominata capogruppo per il Gruppo Misto all’interno della Commissione permanente per le politiche della Comunità europea, la 14° Commissione della Camera, che ha competenze generali sugli aspetti ordinamentali dell’attività e dei provvedimenti dell’Unione europea e delle sue istituzioni, nonché sull’attuazione degli accordi comunitari. Inoltre, estende le sue competenze anche per quanto riguarda le materie connesse al rispetto dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario. A tutto questo si aggiunge una competenza consultiva su tutti gli atti di preparazione e di attuazione della legislatura europea. Essa cura i rapporti con il Parlamento europeo e con la Conferenza degli organismi specializzati negli affari comunitari dei Parlamenti dell’Unione.

Soddisfatta l’Onorevole Rossini, che afferma la necessità in questa legislatura di dover dare maggiore centralità a questa Commissione proprio per la rilevanza che le tematiche europee stanno acquisendo in questo periodo. A questo proposito ha ribadito la grande attenzione che il Partito Autonomista Trentino Tirolese ha da sempre nei confronti di questi temi (si pensi al P.P.T.T. – U.E.), perché non solo la nostra realtà regionale opera in perfetta sinergia con i suoi rappresentanti negli organismi di livello europeo, ma è anche molto presente all’interno di organismi transfrontalieri, l’Euregio in primis; tematiche che sarebbe necessario riportare all’interno della commissione, in quanto sono state tenute al margine nelle precedenti legislature.

Emanuela Rossini conclude questo suo primo intervento invitando tutti a Vattaro, nel comune di Altopiano della Vigolana, sabato 23 giugno dalle 9.30 ad un convegno inserito nel progetto “European Pic Nic 2018” in cui si parlerà delle autonomie locali come possibile antidoto all’euroscetticismo, nella prospettiva dell’Europa dei popoli e delle regioni.

Il progetto European Pic Nic, giunto alla ottava edizione, è nato nel 2011 per volontà di alcuni comuni di diversi Paesi europei con l’obiettivo di incontrarsi per costruire ed accrescere relazioni di amicizia e reciproca conoscenza, per discutere di temi legati alla gestione del territorio e per condividere punti di vista diversi su tematiche di interesse europeo. Per sottolineare il carattere di convivialità e apertura a tutti i cittadini, questi appuntamenti sono stati chiamati European Pic Nic. Il Comune Altopiano della Vigolana ha partecipato ad un bando europeo all’interno del programma Europe for Citizens e dal 22 al 24 giugno 2018 ospiterà venti delegazioni provenienti da tutta Europa.

Il convegno si terrà sabato 23 giugno dalle ore 9.30 presso la Sala a pianterreno di Palazzo Bortolazzi, in Via Dante a Vattaro e sarà moderato dal giornalista Walter Nicoletti. Per maggiori informazioni cliccare qui.