Privacy Policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Tossicodipendenze, come aiutare i giovani a non cadere in questo baratro!

16/04/2018

tossicodipendenze

Il Gruppo consiliare del Partito Autonomista Trentino Tirolese, in collaborazione con l’Associazione Amici di San Patrignano, organizza venerdì 20 aprile, alle ore 20.30, presso la Sala Caproni del Casinò di Arco una serata informativa sul tema delle tossicodipendenze, fenomeno purtroppo in grande espansione tra i giovani della nostra Provincia.

Sono infatti centinaia le famiglie trentine che ogni anno si confrontano con questo problema.

Obiettivo dell’iniziativa “Siamo stati scelti per vivere questa vita: non distruggiamola!” è affrontare il fenomeno delle tossicodipendenze attraverso l’esperienza di esperti del settore e  alcune testimonianze dirette.

Tre i relatori della serata ci sarà  il Presidente dell’Associazione Amici di San Patrignano, Maurizio Folgheraiter, che ci darà una fotografia dell’attuale situazione del fenomeno del consumo di droga e alcool fra i minori della Provincia di Trento e ci illustrerà  le motivazioni che portano molti giovani a cadere  in questo baratro e l’importanza del ruolo genitoriale.

Interverranno, inoltre, il Maresciallo Luciano Osler, responsabile del Lass (Laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Laives), che tratterà la delicata e sempre più attuale e pressante problematica della prevenzione dall’uso di sostanze stupefacenti, nella fattispecie delle “nuove droghe” (le famigerate Nps), che stanno avendo una diffusione sempre maggiore fra i giovani anche per la facilità con cui possono essere reperite.

In conclusione porteranno la loro testimonianza una madre, che sta vivendo  il problema di un famigliare tossicodipendente, e  un giovane che  ha concluso con successo il percorso in Comunità.

Parte dell’incontro sarà dedicata al dibattito con il pubblico.

Considerata quindi l’importanza degli argomenti e di quanto sia centrale il ruolo educativo che ricoprono famiglie, insegnanti, scuole e istituzioni nel saper mediare fra bisogni, problemi, risorse e rischi dell’età evolutiva s’invita alla più ampia partecipazione e a darne massima diffusione.

L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza!

Per informazioni contattare la segreteria del Consigliere Luca Giuliani presso il Gruppo Consiliare al numero 0461 227320.