Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

La lettera agli elettori di Rossi e Kompatscher

26/02/2018

Rossi e Kompatscher

Care Trentine e cari Trentini,

l’Autonomia ha trasformato il nostro territorio da una terra povera e marginale in una delle realtà con la migliore qualità della vita a livello europeo. L’Autonomia ci ha permesso di esprimere la nostra voglia di fare, di dare valore al nostro lavoro, di essere artefici del nostro destino.

Da decenni siamo abituati a difenderla da attacchi invidiosi e poco intelligenti. C’è chi vede la nostra autonomia come un privilegio, e non capiscono che è una responsabilità. La battaglia per la difesa dell’autonomia non è finita. I nemici dell’autonomia sono ancora tanti e si nutrono di false notizie e pregiudizi.

La scadenza elettorale che ci attende è cruciale. Dobbiamo mandare a Roma una squadra credibile e affidabile, come quella che ha operato in questi anni, portando a casa importanti competenze: dalle grandi concessioni idroelettriche, al rinnovo della concessione dell’Autostrada del Brennero, ai fondi previdenziali e sanitari regionali, ai tributi locali, agli appalti.

E ci vogliono il PATT e la SVP, che, assieme, lavorino per consolidare l’Alleanza tra le Province di Trento e di Bolzano e che, in Parlamento, mettano al centro della propria iniziativa la difesa e la valorizzazione del nostro territorio. Il PATT e la SVP affrontano queste sfide con la consapevolezza di essere due grandi forze dalle solide radici. Per noi parla la nostra storia.

Il PATT e la SVP guardano al nuovo, al futuro, sapendo che radici profonde non gelano. Hanno il compito e il dovere di rappresentare l’equilibrio, la concretezza e la libertà di un popolo di montagna che si muove nel mondo.

Il Trentino e l’Alto Adige/Sudtirol sono cresciuti grazie alla capacità di lavorare insieme. Possiamo farlo ancora, possiamo farlo di nuovo. Insieme e ancora meglio.

IL TUO VOTO ALLA LISTA PATT-SVP PER DARE FORZA ALL’AUTONOMIA.

Basta una croce sul simbolo della stella alpina!

Ugo Rossi e Arno Kompatscher

 

Leggi il programma della lista PATT-SVP